The Dark Pictures Anthology: Little Hope – Guida al finale buono

0

In questa guida di Little Hope, la seconda opera di Supermassive Games, vi andremo a spiegare come raggiungere il finale buono (eccovi anche gli altri: neutro e cattivo). Innanzitutto, dovete sapere che ogni personaggio ha dei tratti caratteriali peculiari che, influenzeranno il corso degli eventi, soprattutto nel capitolo finale. Queste particolarità sono inizialmente bloccate e nel progredire del gioco saremo noi, in base alle nostre scelte, a decidere quale sbloccare. Alcune di esse potrebbero determinare la morte o la sopravvivenza di quella specifica persona. Per ottenere il finale buono, quindi, dobbiamo sbloccare questi tratti: arrabbiato e insistente.

Sarà necessario, inoltre, trovare, nei panni di Daniel, la bibbia del prete (che si trova nel museo della stregoneria). Esploratelo con calma, dato che sarete al sicuro al suo interno, e recuperatela. Precisamente, si trova su un tavolino di fronte la porta della stanza, nella quale sentirete Taylor parlare.

La bibbia è necessaria per far si che, durante il processo di Mary, Andrew possa dire ad Abraham la verità. Cosi facendo, quindi, quest’ultimo lo rivelerà alla corte. Una volta fatto tutto, e prese le scelte che portano alla salvezza di Mary, durante il processo il giudice aprirà la bibbia e troverà i segni diabolici su di essa, incolpando il prete di stregoneria. Mary si girerà verso Andrew, lo abbraccerà e gli dirà che è stata salvata grazie a lui.

La guida al finale buono di Little Hope si conclude qui e se volete sapere qualcosa di più riguardo il gioco qui troverete la nostra recensione e, se vorrete prendere anche tutti i trofei compreso quello di platino, eccovi anche la nostra guida completa al riguardo.