Sideswipe: lo spinoff di Rocket League su mobile

0

Psyonix Studios torna a parlare di Rocket League, stavolta con un progetto che riguarda i dispositivi mobili. Si tratta di Sideswipe, uno spin-off del titolo sopracitato, la cui uscita è programmata per il tardo 2021. Scopriamo insieme di cosa si tratta!

Sideswipe: di cosa si tratta?

Il progetto di Psyonix è stato concepito a partire dall’idea di rendere Rocket League fruibile anche a coloro che non possiedono una console. L’applicazione sarà free-to-play e, probabilmente, conterrà micro-transazioni che permetteranno ai giocatori di acquistare veicoli o oggetti destinati alla personalizzazione. Per quanto riguarda le modalità di gioco, il titolo permetterà ai player di sfidarsi in partite 1v1 2v2, e sarà inclusivo di un sistema di ranking. Le “battaglie” avranno una durata di due minuti, il che ci permetterà di giocare anche se abbiamo a disposizione poco tempo. Inoltre, avremo la possibilità di sfruttare una nuova prospettiva del campo rispetto a quella con cui eravamo soliti giocare su PC o console (modifica dovuta alle dimensioni ridotte degli schermi).

La casa di sviluppo ha garantito una massima accessibilità a livello di comandi, i quali sono stati definiti facili da utilizzare sia per i veterani dell’opera, sia per i neofiti. La personalizzazione dei veicoli e la gestione del garage sarà molto simile alla versione per console e PC, il che lo renderà molto familiare e intuitivo. Come detto in precedenza, Psyonix si è prefissata l’obiettivo di lanciare il gioco a fine anno a livello mondiale, tenendoci aggiornati costantemente sulle novità in arrivo. Inoltre, i giocatori che sono residenti in Australia e Nuova Zelanda hanno la possibilità di scaricare, da oggi, una versione alpha a tempo limitato direttamente dal Google Play Store. Per il comunicato ufficiale della casa di sviluppo, potete visitare questo link. E voi, cosa ne pensate? Restate con noi di GamesHelp per futuri aggiornamenti su questo interessantissimo progetto!