Returnal – Guida al boss Nemesi

0

Nella guida al terzo boss di Returnalovvero Nemesivi spiegheremo come sconfiggere questo temibile nemico della nuova opera targata Housemarque (e di cui vi abbiamo già parlato nella nostra guida al platino e recensione). Facciamo, dapprima, una breve introduzione al nemico che vi troverete ad affrontare e che, se sconfiggerete, vi porterà ad avere anche il trofeo di bronzo intitolato “Giudizio favorevole“. Troverete il vostro terzo antagonista sulla cima della Cittadella Devastata e anche qui vi basterà entrare nell’arena per affrontarlo. Rispetto ai precedenti due boss, Issione Phrike, Nemesi sarà ancora più complicato da buttare giù. Ma, come sempre, eccoci qui per darvi una mano nell’impresa.

Returnal: come sconfiggere il boss Nemesi

Qui le “carte in tavola” cambiano e nettamente, anche. Difatti, Nemesi è un boss a dir poco immenso, che vi si parerà difronte e dove avrete solo delle piattaforme sospese come “appoggio” per lo scontro. Qui, come per il precedente nemico, vi consigliamo delle armi a lunga gittata, come le mitragliatrici o il cannone. Dovete continuamente sparargli, senza lasciargli tregua perché lui, di certo, non lo farà. Ecco le varie fasi spiegate nello specifico.

Prima fase

Nella prima fase dello scontro, Nemesi userà soprattutto delle sfere e dei proiettili a ricerca, che vi dovrete abituare a schivare attivamente e repentinamente. In più, dovrete porgere la maggior attenzione ai “mostri/ospiti” presenti sul corpo del stesso, che cadranno sul campo uno per volta e vi spareranno un raggio laser: schivatelo e continuate a sparare.

Seconda fase

Oltre, ovviamente, a tutto ciò che Nemesi vi lancerà contro descritto nella fase precedente, qui le piattaforme verranno distrutte proprio da lui e gliospitisaranno di più e cadranno tutti insieme. Insomma, le cose si complicano, cercate di tenere d’occhio i mostri e di spostarvi appena possibile sulle altre piattaforme.

Terza fase

In questa terza e ultima fase Nemesi diventerà davvero “adirato”, dato che distruggerà tutte le piattaforme contemporaneamente, facendovi rimanere su dei piccoli macigni, che dovrete imparare a sfruttare continuamente. Qui i mostri vi spareranno continuamente raggi laser e, in più, i proiettili e le sfere che Nemesi vi lancerà contro si faranno davvero incessanti.

Conclusione

Sostanzialmente lo scontro non è troppo ostico in fatto di “colpire il nemico”, ma vi risulterà molto più complicato schivare i vari colpi descritti di sopra. Armatevi di pazienza e potenziatevi a dovere. Il nemico non vi rilascerà nulla di particolare, ma sarà essenziale abbatterlo per il proseguimento della storia. Questo è solo il terzo boss, se volete sapere come sconfiggere gli altri, vi consigliamo di leggere i nostri articoli presenti qui di seguito.

Ora siamo anche su Twitch.